Parafarmacia, manutenzione edilizia e arredo


ABOUT THIS PROJECT

2 alla 100 combinazioni espositive

COSA

La cliente è una preparata farmacista che ha avviato l’attività in proprio di Parafarmacia, in un locale esistente da rinnovare. Il progetto di manutenzione ordinaria ha riguardato alcuni elementi di facciata: serramento e soglia per migliorare l’accessibilità e la riqualificazione energetica, lo studio illuminotecnico integrato, il ripristino conservativo dell’involucro interno, l’ideazione del sistema espositivo d’arredo. Il servizio al cliente era completo delle richieste d’autorizzazione agli enti, la redazione del progetto esecutivo e di dettaglio per le imprese, la direzione dei lavori nei laboratori artigiani e presso il cantiere, la condivisione del progetto di visual merchandising.

.

COME

La Parafarmacia vive la contraddizione del “non luogo” per la varietà del prodotto offerto e per questo i supporti di vendita richiedono una soluzione espositiva agile che permetta di modificare l’allestimento in tempo reale. Il concept si basa sulla ripetizione di un modulo base essenziale, che diventa sistema e riveste in poco spessore le pareti del negozio. Ogni modulo è ricavato da un foglio di multistrato di pioppo, lasciato al naturale, l’unica lavorazione è a taglio laser dove dal pannello risultano per sottrazione le mensole, rese a ribalta da una ferramenta esclusiva. Una comoda linguetta in pelle colorata, avvitata con sistema anti strappo, permette la trasformazione da semplice boiserie a scaffalatura.
Versatile nell’uso, il piccolo spazio dà la sensazione che questi tagli così praticati sui pannelli, diventino simboliche finestre che guardano nel mondo, aprendo spazi creativi per la comunicazione del prodotto.

.

img sito parafarmacia3

.

PERCHÉ
Lo spazio comunica e volevamo trasferire la sensazione del benessere: attraverso l’uso dei materiali sostenere la naturalità, con l’adozione del colore rosa infondere la dolcezza, con la tecnica costruttiva del sistema espositivo esprimere la leggerezza, con il meccanismo di apertura garantire la versatilità.
Lo scopo era di creare un ambiente narrativo, che riproducesse un’immagine emozionale, sia nella condizione a pieno carico del prodotto che in quella dello spazio vuoto. Le mensole a ribalta sono pensate per un uso agile e offrono grande flessibilità al sistema, nel piccolo ambiente il layout distribuisce alle pareti il prodotto e restituisce la visione sospesa di tutti gli altri elementi d’arredo che completano il negozio: i piani bianchi espositivi e il bancone d’epoca sono sorretti da lastre in vetro extrachiaro.

.

DOVE
Parafarmacia Centrale dott.ssa Pizzal, a Pordenone in via Mazzini 64A, in una zona di forte passaggio, specie per i pendolari, si trova a metà strada tra la stazione e lo snodo del centro storico.

.

CHI

Tiziana Marchese, Enrico Ros, Francesco Momi, Simona Tell, Jacopo Barbon

.

img sito parafarmaciaimg-sito-parafarmacia2-2img sito parafarmacia4

CATEGORY:
Design