foto di @eltubaro

Splinter Book numero Zero: #andiamo!

(foto in evidenza di @eltubaro)

Se avete dato uno sguardo alla sezione “Game” del nostro sito, avrete notato che qualche mese fa è spuntata una nuova voce: Splinter Book.

Nella pagina dedicata è ben spiegato il progetto, si tratta di un Social Game di scrittura collaborativa, che ha lo scopo di allenare il gruppo di partecipanti e far loro apprendere un metodo per lavorare insieme, confrontando la propria visione su un argomento comune.
Il risultato tangibile è la realizzazione di un vero e proprio libretto, curato nell’impaginazione da mod-o, e abbellito dagli scatti di uno o più instagramers.

Quello che vedete nell’immagine è il prodotto della prima esperienza, che si è svolta nelle ultime settimane del 2015.

Il collettivo dello Splinter Book numero Zero è composto da 9 amici di mod-o: Elena Tubaro, Francesca Olimpi, Gianni Barbon, Marco Pasian, Marinella Dalla Colletta, Paola Balestra, Paola Bristot, Paola Moro, Ylenia Dal Bianco. Ogni contributore si è presentato alla serata organizzata da mod-o con la sua riflessione e la sua citazione sul tema #andiamo.

Splinter Book è firmato da tutti i contributori nel complesso, non nel singolo contributo. La postfazione è stata curata da Marco Balsamini, che ha proposto il tema e gentilmente sostenuto i costi di stampa. Le immagini instagram sono di Angela Biancat (@angycat).

 

SplinterBookZero-01 SplinterBookZero-03

SplinterBookZero-04 SplinterBookZero-05

 

La prefazione è un condensato delle emozioni espresse dai partecipanti al termine della serata, vi regaliamo un estratto:

“La prima sensazione emersa è un caldo senso di intimità. La sensazione è bella, positiva. Sembra quasi di essere passati ad una frequenza più alta, sentendosi stralunati come trovarsi per un attimo in un’altra dimensione.
Ognuno si è aperto e nel farlo è come se la propria sensibilità si fosse preparata ad assorbire tutto anche dagli altri. Ognuno ha portato un bel pezzo di sé, lasciando intravedere la propria storia personale sin dalla scelta dei testi.

Quella del viaggio e del viaggiatore è una metafora profonda: il viaggio è apprendimento e anche conoscenza di sé.”

Il collettivo di Splinter Book Numero Zero si è trovato il 27 di novembre ed il libretto è stato consegnato nel corso della Festa di Natale del 20 dicembre. Numerose sono state le copie regalate agli amici in cambio di una offerta da devolvere in favore di Mitrataa Foundation, la ONG impegnata nel supporto di donne e bambine in Nepal.

Se ti abbiamo incuriosito e desideri anche tu ricevere una copia in cambio di una offerta da devolvere in beneficenza, non esitare a contattarci!

Curiosi di conoscere il prossimo appuntamento con Splinter Book? Stay tuned 😉

 

SplinterBookZero-02

 

 

No Comments

Leave a Comment